giovedì 7 febbraio 2008

Poco tempo e sempre di corsa ultimamente...

Allora salve a tutti, stavolta non faccio casini e non strepito contro il mondo ma mi autosponsorizzo.

Inizio col linkarvi una mia intervista per De Code a cura di Antonio Solinas:

La Ricerca del Me Stesso “Disegnato”: intervista a Fabiano Ambu

So che probabilmente non ve ne può fregare di meno ma se avete voglia di perdere tempo, e visto che siete entrati nel mio blog è evidente che ne avete, andate a dargli una lettura parlo un pò di tutto.

Poi faccio un anteprimina di "Maisha 2" sceneggiatura di Francesco Matteuzzi per l' Arcadia Edizioni di prossima uscita.



E infine sta giungendo a termine il mio lavoro su "Un Massacro Per Bene" sceneggiatura di Leonardo Valenti per la Becco Giallo Editore, quindi anteprimina anche di questo.



Ora torno a lavoro e a presto, spero, anche se tra poco inizierò il nuovo Nemrod e su quello il tempo è davvero troppo poco, ma farò del mio meglio.

13 commenti:

Luigi Serra ha detto...

Oh, mio capitano! Ma queste tavole sono bellissime!

fran- ha detto...

è successa una cosa incredibile... in questo post ambu ha azzeccato lo spelling del mio cognome;-)
grande fabiano!

Anonimo ha detto...

Belle tavole!

Una curiosità: ti piacciono i lavori di Alessio Fortunato? Mi sembra di vedere alcune similitudini a livello di scelte stilistiche in queste tavole.

Ciao. :)

Gianni82

Legend Fenys ha detto...

Ciao Fabiano! accidenti che belle tavole! peccato che non leggo Maisha... :( comunque, quale è il nuovo numero di Nemrod a cui dovrai mettere mano?

Francesco

P.S.: se non mi rilasci un'intervista pure a me ti prendo a calci la gamba di legno eh! :)

Legend Fenys ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
IL beppe ha detto...

bravo Fabiano!
mi piace molto la strada che stai prendendo!

p.s:ti ho linkato al mio blog!

Capitan Ambù ha detto...

Per Luigi, grazie per il complimento però il risultato si vedrà a pubblicazione.

Per mateuzi, è giusto?

Per Gianni 82, si mi piace lo stile di Fortunato però riguardo le similitudini aimè sei proprio fuori strada, l'unico riferimento è ai personaggi che sono gli stessi, lo stile è solo un evoluzione di quello che già si vede in Nemrod 2.

Per Francesco, riguardo a Maisha puoi recuperare in fumetteria, lavorerò sul numero 8 di Nemrod e infine riguardo l'intervista ho davvero poco tempo e le minacce non aiutano, però visto che fai interviste potresti rivedere anche la grammatica che non fà male ahahaha "se non mi rilasci un'intervista pure a me ti prendo a calci la gamba di legno eh!" ho capito che parlavi di te ahahahahaha ciaoooo

Grazie Beppe

Legend Fenys ha detto...

lo so! la grammatica a volte la sbaglio, e mi piace! per esempio a me mi diverte un sacco sbagliarla, ma però dipende (ok basta cercare di riparare... la figuraccia ce l'ho fatta ahahah)

peppe liotti ha detto...

Ciao Fabiano!

Complimenti per queste belle tavole, ma sopratutto per quelle viste sul blog di maisha (in particolare la prima è veramente molto molto bella).

Vedo che migliori sempre!

Anonimo ha detto...

Ciao Fabiano...ma il nazista della prima tavola è Max Van Sidow di Fuga per la Vittoria? ..beccato....
ciao Fabrizio

Capitan Ambù ha detto...

Grazie Peppe...e questo è solo l'inizio, poche chiacchere e più fatti.;-)

Complimenti Fabri.
Beccato in pieno, sei stato il primo a notarlo.

Anonimo ha detto...

...comunque sono tuo fratello ...mi sa che non l'avevi capito...ciao Fabrizio

Capitan Ambù ha detto...

Certo che l'ho capito, ed è vero che nessuno ha notato il riferimento a Max Von Sidow o almeno non l'hanno fatto presente... in fondo quante volte l'avremo visto Fuga per la vittoria...

Ciao Fabri.