martedì 11 dicembre 2012

Di solito non sono volgare ma quando ci vuole...

Solo in Italia si può perdere tanto tempo a discutere di un fallito. Fallito perché un uomo che a 76 anni suonati è solo come un cane, è convinto di essere innamorato di giovani ninfette che gli stanno vicino solo per i soldi e che invece di godersi gli ultimi anni della sua inutile esistenza ancora sta li a mendicare una stima che mai avrà da persone capaci di intendere e volere, è un uomo di merda.
Si caro silvietto hai rotto i coglioni, sei solo un fallito, un emerito cretino che non fa più nemmeno ridere. Un vero sfigato di merda, degno rappresentante di una classe di ignobili sfigati che lo prendono come esempio. Speriamo sia la fine di un epoca di vecchi bavosi e si cominci finalmente a guardare oltre, perché non se ne può più di falsi ideali. Godersi la vita non significa passare le serate a viagra ed olgettine, a pagare ci siamo buoni tutti coglione!
 Forse è arrivato il momento di mozzargli la testa.


lunedì 5 novembre 2012

Fuori Comics 2012 LUCCA!



 Fuori Comics Lucca è stato un successo. Fabiano Ambu, Alessandro Bocci, Marco Santucci e Max Massimiliano ComiXrevolution Zazzi hanno portato l'idea della galleria d'Arte nella più grande convention di fumetto italiano. Tante difficoltà, stanchezza e impegno ma alla fine siamo riusciti in un'impresa epocale. In tanti hanno detto che avevano pensato di farlo ma noi l'abbiamo fatto sul serio, alle volte il pensiero non basta occorre l'azione. 


E CHE SIA CHIARO, SIAMO STATI I PRIMI!!! :-)

Ringrazio tutti coloro, e non sono pochi, che sostengono da tempo l'Artists Alley e tutte le iniziative che ci vedono protagonisti, grazie a tutti e come ho detto sempre, senza di voi l'Artists Alley non esisterebbe, ora più che mai.

GRAZIE A TUTTI!


Un grazie particolare a Massimiliano Zazzi, che ha fatto di tutto e di più per darci spazio, luce e tutto l'aiuto possibile. Grazie Max sei insostituibile.








venerdì 12 ottobre 2012

Aspettando il Fuori Lucca


In attesa del Fuori Lucca una piccola galleria virtuale di alcuni sketch realizzati in questi tre anni di Artists Alley.

Buona visione!





mercoledì 10 ottobre 2012

Fuori Comics Lucca 2012

1-4 Novembre 2012 L'Artists Alley e il Fuori Comics.





 Cos'è il Fuori Comics?



Comixrevolution la rivoluzione continua anche a Lucca.
Ma una vera rivoluzione non si compie da soli, abbiamo quindi invitato l'Artists Alley gruppo composto da Fabiano Ambu, Alessandro Bocci e MarcoSantucci a seguirci in questa avventura.

Un avventura che si chiama:
Fuori Comics

Il Fuori Comics nasce da un esigenza di spazio. Causa indisponibilità di Piazza Michelangelo e dovuta riduzione degli spazi per gli stand ha costretto Comixrevolution e l'Artists Alley a rinunciare con grande rammarico alla presenza all'interno del salone di Lucca Comics and Games, malgrado l'organizzazione dell'evento si sia dimostrata sempre disponibile per trovare delle soluzioni, queste non sono risultate adatte alle nostre esigenze.

Comixrevolution è una realtà attiva e presente a Bergamo che ha l'intento di promuovere e divulgare il fumetto in qualsiasi forma, l'Artists Alley è un gruppo che continua il suo percorso di sperimentazione e promozione dell'autorialità nel fumetto, primi nella creazione di una vera Artists Alley tutta italiana e sempre in cerca di nuove forme per far conoscere il mondo che si nasconde dietro la creazione di una tavola a fumetti.

Il Fuori Comics è un connubio tra l'Artists Alley all'americana, ed una galleria d'arte. Inoltre Comixrevolution sarà presente con la sua scuola di fumetto e i suoi studenti, presentando nuovi autori che hanno passione e voglia di emergere senza scorciatoie.

Al Fuori Comics si potranno trovare Pubblicazioni, Artbook, Stampe e altri prodotti a tiratura limitata.
Tutti gli autori saranno a disposizione per disegni su commissione e sketch omaggio per ogni acquisto.

IL FUORI COMICS E' FREE ENTRANCE!!!

Questo significa che l'ingresso è libero e potrete vedere gli incontri e le mostre presenti all'interno dello spazio tutto il giorno e tutti i giorni previsti dall'evento.

Gli orari per partecipare li scegliete voi, sarete voi a rendere viva questa iniziativa.

Volete novità nel mondo del fumetto?

Comixrevolution e Artists Alley hanno risposto all'appello , ora spetta a voi partecipare a questa rivoluzione!

A breve verrà stilato un programma di incontri ed eventi che vi permetterà di vivere insieme a noi questo esperimento all'insegna del fumetto.






mercoledì 26 settembre 2012

mercoledì 22 agosto 2012

Solo un Uomo.


Sergio Toppi non è più tra noi.

Non è semplice descrivere l'importanza dell'esistenza di Toppi nella mia vita da disegnatore e va ben oltre l'influenza che ha nel mio lavoro.

Quello che so per certo di Sergio Toppi è che è solo un Uomo.

Ho sempre seguito Sergio attraverso le sue mostre e le sue presenze pubbliche, avendo un amico comune, Fabrizio Lo Bianco, non ho mai mancato l'occasione per comprendere il pensiero Toppiano dalle sue parole.
Sergio Toppi è un Artista e penso che solo ora posso dirglielo senza essere contraddetto, perchè lui ha sempre respinto questa definizione. Ricordo quando Sergio Staino, in un bellissimo confronto dialettico, quasi lo costrinse ad ammettere una responsabilità culturale e formativa del suo lavoro e dell'influenza che aveva sulla società ma lui anche in quel caso si definì un onesto artigiano.
Per quel poco che ho avuto modo di vederlo e parlarci posso dire che Sergio Toppi è stato sempre un uomo onesto e sincero, sia nei complimenti che nelle critiche, severo come pochi e deciso nelle sue affermazioni, forse i suoi modi educati potevano far credere che la sua persona fosse timida e sommessa, ma non fatevi confondere il suo carattere e la sua determinazione sono unici e rari oggi.

Chi ha seguito i miei corsi di fumetto sa benissimo che non manco occasione di mostrare il lavoro di Toppi e descriverlo come uno dei più alti rappresentanti del fumetto mondiale insieme ai suoi amici Battaglia, Pratt, De Luca e Tacconi. In un mondo onesto Sergio Toppi avrebbe vinto di diritto tutti i premi come miglior disegnatore italiano, e non solo, fino a questo momento. Di Sergio Toppi si è sempre parlato troppo poco per la rilevanza che il suo lavoro ha nel panorama italiano del fumetto, si è sempre preferito guardare fuori dai propri confini, senza rendersi conto che il mondo l'aveva ormai riconosciuto come il più grande Artista italiano.

Devo tanto a Sergio Toppi, ho avuto modo di ringraziarlo e complimentarmi personalmente con lui per la sua passione e dedizione al lavoro e oggi più che allora ci tengo a ribadire che rimane il più grande Artista che ho avuto modo di conoscere.

Sergio Toppi è solo un Uomo.

Un Uomo come non siamo più abituati a vederne nella più alta concezione di esso.


Non posso dirti Addio Sergio perchè ogni giorno ti rivedo nelle tue opere e ancora di più nelle mie.

Grazie  Sign. Artista, grazie Sergio.

Con profonda stima Fabiano.







lunedì 6 agosto 2012

Back to the Sardinia (parte 1)

Alcune immagini e l'articolo di Manuel Scordo, giornalista e appassionato di fumetto molto attento al mondo del fumetto sardo.

Ingrandite e leggete.










E questa è solo l'anteprima le mazzate arrivano appena ricomincio a respirare i gas tossici di Milano...e allora ce ne saranno delle belle eh eh







giovedì 26 luglio 2012

Artists Alley on the beach!!!

Fabiano Ambu (autore di Dampyr e ceatore grafico di Law) e Marco Santucci (autore di Dampyr,Spiderman, Capitan America) sbarcano in Sardegna con l'Artists Alley ospiti della manifestazione Giocomix

IN ANTEPRIMA 

Io e Marco Santucci saremo presenti presso il locale PALM BEACH sul lungomare del POETTO a CAGLIARI (4° fermata). Avrete modo di vedere tavole originali, illustrazioni, stampe e Artbook, potrete farvi autografare gli albi ora in edicola. Dampyr 148 Nella Fortezza dei Naphidim (Fabiano Ambu) e il Maxi Dampyr (Marco Santucci). Per ogni acquisto avrete un disegno realizzato dal vivo e la possibilità di commissionare dei disegni di qualità professionale che saranno realizzati sul momento. Per avere un'idea sulle modalità delle commision potete visitare le pagine dei rispettivi autori.


  
Palm Beach Poetto Cagliari (4° fermata)




martedì 24 luglio 2012

Prima Rimini Comix ed ora Giocomix...poi vacancomix

Rimini Comix si conferma una delle più piacevoli e passionali convention di fumetto, è come un accogliente cittadina dove gli abitanti ti riempiono di attenzioni e tengono all'ospitalità prima di ogni altra cosa.
 Ci tengo a ringraziarli tutti:

Sabrina Zanetti, Paolo Guiducci, Egisto Quinti Seriacopi, Claudio Mele, Melissa Manfredi Annamaria Semprini, Luca Ioli

Grazie per la vostra disponibilità e per l'attenzione che mostrate verso noi autori ed il fumetto, malgrado il periodo di crisi che l'Italia attraversa siete riusciti grazie alla vostra passione a consegnare a Rimini un altra estate all'insegna del Cartoon e del Fumetto.


 Grazie RiminiComix!!!


E ora si parte per Giocomix, io e Marco Santucci andremo a Cagliari  a questa manifestazione del fumetto con l'Artists Alley. Purtroppo Alessandro Bocci non potrà seguirci e la mostra di cui avevo accennato a qualcuno non si farà, si è preferito dare spazio ad autori sardi...io ormai sono considerato del continente. Comunque avrete modo di vedere il nostro lavoro allo stand Artists Alley, troverete alcune tavole, illustrazioni, stampe e Artbook, insomma la qualità Artists Alley che ci ha sempre caratterizzato.
Qui potrete trovare la pagina a noi dedicata dall'organizzazione dell'evento, anche se non siamo presenti sulla Home state tranquilli che ci siamo.

Se qualcuno fosse interessato a delle commissions può trovare le informazioni sul mio sito a questa pagina, se le ordinate in anticipo potrete ritirarle durante la manifestazione.




Devo ammettere che riuscire ad arrivare in Sardegna con l'Artists Alley è un'impresa titanica, aimè ho deciso di viaggiare con la Meridiana, volo spostato alla sera e bagagli dal peso improponibile, 20 chili in stiva e 8 bagaglio a mano, meno male che non devo portare un portatile serio per lavorare altrimenti ero finito, vabbè sarà il mio ultimo viaggio con questa splendida compagnia fallimentare.
Questi vincoli di peso mi hanno costretto a fare tagli e scelte di materiale e purtroppo ci sarà qualche originale in meno e una notevole riduzione di stampe, quindi chi prima arriva piglia tutto.

Per chi se lo domandasse il costo del volo è tutt'altro che da Low Cost, siamo solo in Italia dove non ci si deve spostare da casa.


Sembrerà strano ma questa è la mia prima presenza ufficiale da fumettista nella mia regione, e sono al mio terzo anno di lavoro con la Sergio Bonelli Editore, meglio tardi che mai .


Casteddu arrivoooo



Al ritorno vi dirò com'è stata questa manifestazione.







sabato 14 luglio 2012

Comi-Con Paris e l'Italian Style...

4 luglio, negli Stati Uniti si festeggia l'Indipendenza, in Italia esce il mio Dampyr e io sono in Francia al Comi-Con di Parigi a rilasciare un'intervista, insieme a Marco Santucci, ai No Watch francesi.
Per chi si chiede chi sono i No Watch basta guardare il sito, nati come appassionati di tutto il mondo Geek si sono trasformati in un organo di informazione ludica ben organizzato e competente, in Francia fanno le cose per bene.
Christophe Ponsolle intervista me e Marco con domande riguardanti il fumetto italiano e la Sergio Bonelli editore, il tutto tradotto da una fantastica Caterina Collesano; un'intervista che avrede modo di vedere presto, tempo di montare il video e inserirò il link nel sito e qui sul blog.

Le foto sono di Rosa Puglisi.




Dopo l'intervista abbiamo omaggiato, per conto della Sergio Bonelli Editore di due stampe delle tavole originali (con tanto di Bollino Bonelli) degli ultimi albi, mio e di Santucci, al pubblico di NoWatch.
Quello che ho cercato di fare durante il Comi-Con è stato mostrare la qualità grafica del fumetto italiano, naturalmente il mio modo di vedere il fumetto italiano.
Quindi nell'Artists Alley "vera" ho mostrato oltre alle mie tavole e le illustrazioni il mio modo di disegnare ed inchiostrare.
Il risultato è piaciuto al pubblico francese, che è indubbiamente attento alle novità e al disegno, perchè nel paese della linea chiara lo stile Bonelli vive un suo fascino esotico eh eh.
Ho avuto la fortuna di sedere accanto all'inchiostratore francese Julien Hugonnard Bert, gentilissimo mi ha aiutato spesso a comunicare con chi si avvicinava ponendomi delle domande, abbiamo anche avuto modo di scambiare considerazioni in merito al nostro lavoro.
Ho conosciuto Simon Michel e Orianne Vatin lui gran disegnatore e lei eccellente fotografa che mi ha ripreso in alcuni scatti inusuali di cui non mi sono reso nemmeno conto.





 Le commission e gli sketch fatti sono tutti vari e diversificati, devo dire che il foglio con scritto Italian Style ha fatto il suo dovere.
 



 

  

Commissions e Sketchs.




















Il Comi-Con Paris è una convention organizzata meravigliosamente, siamo stati accolti con estrema cortesia che di solito ci si dovrebbe aspettare essendo professionisti, gli appassionati non sono stati da meno cercando di intavolare discussioni malgrado la mia evidente incapacità di comunicare in lingua non italiana.

 Gli appassionati di fumetto in Francia





 Foto sopra di Oriann Vatin.











 
Ora sono tornato in Italia, dove il talento, la capacità, la qualità e la preparazione sono messe sempre in secondo piano. Il fumetto italiano può essere esportato, la tradizione dei nostri talenti come Toppi, Battaglia, De Luca (nomi conosciuti molto bene in Francia) ha un fascino ed un interesse che noi italiani esterofili nemmeno immaginiamo. 



Se siamo piccoli è perchè abbiamo paura di crescere.


Aurevoir Comi-Con Paris, à la prochain!
Merci pour tout!