lunedì 3 dicembre 2007

Parliamo di chi è grande veramente.

Con mia grande sorpresa dopo anni di silenzio e di oscurità la Tv ci offre uno dei più interessanti, magnifici, intelligenti spettacoli offerti dal panorama della creatività italiana.

Stasera alle 23:50 potremo vedere a italia 1 uno dei più bei film d'animazione italiana.

L'autore è Bruno Bozzetto, un uomo modesto e allo stesso tempo un gran genio, ha creato i più grandi lungometraggi e cortometraggi di questo secolo. Mi è capitato di scambiare due chiacchere per miracolo tramite mail, un uomo semplice di grande disponibilità, un esempio per chi vuole intraprendere il mestiere della comunicazione...capito? hai capito?

Mi raccomando, guardatelo, gustatene i colori e apprezzatene la creatività e l'intelligenza, in Italia non esiste nessuno che possa fare oggi quello che Bruno Bozzetto aveva fatto nel 1968.
Sarebbe bello che Vip raggiungesse un grosso audience in modo da far capire che abbiamo bisogno di vedere ancora opere come questa, vorrei tanto che qualche produttore investisse nel maestro dell'animazione italiana per farci godere di un suo nuovo lungometraggio.
Chi l'ha visto sa di che parlo, per chi non l'ha visto non perdetelo.

Non perdetelo è un opera d'arte.


6 commenti:

Elydon ha detto...

Perchè sempre in seconda serata??
Io a mezzanotte dormo già da un paio d'ore! :(
Ed infatti, stanotte, mi sono addormentata.

Buona giornata!

-logan- ha detto...

io ne ho visto un pò,bello peccato che a un certo punto crollavo dalla sonno e ho dovuto spegnere

Capitan Ambù ha detto...

Perchè nelle alte sfere son convinti che siamo tutti idioti, per cui ci rifilano questi gioiellini solo in seconda serata.
Comunque penso sia un ommaggio, ed ogni settimana ce ne sarà uno penso.
Però ci sono i dvd, che consiglio a tutti.

Ombra ha detto...

....mi ha rovinato l'infanzia con l'episodio "valse triste" di "allegro non troppo" =(((( non l'ho mai, mai, mai dimenticato....se ci scambi ancora due parole diglielo... grandissimo artista, si', ma mi ha spezzato il cuore con la storia di quel gattino...

Capitan Ambù ha detto...

Se lascia il segno è poesia.

Ombra ha detto...

e' vero...ma vorrei tanto poterci parlare. Lo sai che ci piango ancora anche solo a pensarci o parlarne (chiedi a valentina Semprini...) e non riesco a rivederlo?
Desidererei cosi' tanto un piccolo, piccolissimo seguito di quella storia, in cui il gattino ritrova la sua famiglia.